Questo sito usa cookie di profilazione anche di terzi. Per maggiori dettagli clicca qui. Se chiudi questo avviso o prosegui a navigare acconsenti all'utilizzo dei cookie.
d
r

Gaudì

r

Design Matteo Nunziati

“La natura è stata sempre la mia maestra, l’albero vicino al mio studio è il mio maestro”.
La citazione è di Antoni Gaudí, capofila indiscusso del modernismo catalano e cantore della linea curva “…continuamente variata nella direzione, forzata da una sorta di carica interna di dinamite pronta a farla esplodere in ogni direzione.
Una linea che cresce lottando e contorcendosi come un elemento naturale, ammette sezioni di retta, si spezza, riprende, conquistando e dominando lo spazio di volta in volta”.
E’ da questo pensiero che è nata l’ispirazione per il nuovo letto disegnato per Flou.

d
r

Letto Matrimoniale

Gaudì

r

Design Matteo Nunziati

Il letto matrimoniale Gaudí è un omaggio al legno, alla forza potente della natura e alla sua capacità inconsapevole di creare in continuazione forme nuove, non codificabili. La testata e i piedi di appoggio in legno massello sono il risultato di preziose lavorazioni artigianali e creano un’impalcatura sinuosa pronta ad accogliere il rivestimento tessile.
Il tessuto pare semplicemente appoggiato, per avvolgere il legno e assecondarne le forme naturali ma è in realtà il frutto di uno studio progettuale complesso e dettagliato, per arrivare a una superficie senza soluzione di continuità e cuciture a vista.
Una lavorazione che permette di esaltare la purezza e la bellezza del legno e che dona al letto un aspetto accogliente ma estremamente esclusivo.

d
r

Jaipur

r

Design Carlo Colombo

Frutto di una profonda ricerca stilistica, Jaipur interpreta con materiali e soluzioni differenti la grande tradizione sartoriale di Flou.
La testata decora la zona notte e diventa il fulcro della camera da letto; il sommier minimale la completa in un preciso equilibrio di volumi.
Carlo Colombo

d
r

Letto Matrimoniale

Jaipur

r

Design Carlo Colombo

É immediatamente identificabile con la sua testata il nuovo letto Jaipur di Carlo Colombo: un disegno a macro intrecci di legno incorniciato da un sottile profilo in metallo, quasi un tessuto con trama e ordito dilatati all’infinito per esaltare e reinterpretare in chiave contemporanea l’abilità sartoriale della tradizione tessile Flou.
Una moderna boiserie che diventa protagonista della camera da letto e che, a dispetto della idea convenzionale di rigidità suggerita dal materiale, rimanda una sensazione di morbidezza e di comfort.
Il sommier imbottito e rivestito in tessuto o pelle è essenziale e minimale nelle forme, bilanciando perfettamente la testata e creando un insieme armonico.

d
r

MyPlace

r

Design Emanuela Garbin

Un letto che è nato quasi da sé, come evoluzione spontanea e naturale dei divani Myplace: un morbido cuscino che cresce fino a diventare testata, una chaise-longue che si espande a diventare sommier.
Ed ecco il posto dove abbandonarsi finalmente al riposo di mente e corpo.
Emanuela Garbin

d
r

Letto Matrimoniale

MyPlace

r

Design Emanuela Garbin

Il letto matrimoniale Myplace si rifà alla collezione degli omonimi divani componibili, riprendendone e ampliandone il punto di forza: la grande sensazione di comodità e accoglienza.
Il sommier è morbido, la testata è alta, di spessore, volutamente ricca di imbottitura, quasi un enorme cuscino pronto ad alleviare ogni tensione.
Un letto dalle proporzioni studiate nel dettaglio e perfetto per essere completato da materassi di altezza importante.

<img alt=" width="1200" height="600" />
Natevo

Self illuminating furniture & accessories